TheDonJoes_live@Bis-Side Show

25 febbraio 2016 presso Ambhara Bis a Turin.

tracking.php?code=fAm7xP49VlvLasXXzIxNWO

L’ultimo Giovedì di questo caldo Febbraio si chiude con un semiacustico da leccarsi i…. capelli!

Siete vivamente invitati all’ Ambhara Bis, non potete perdervi TheDonJoes ( https://www.facebook.com/The-DonJoes-Acoustic-Trio-264874227006960/?fref=ts) che con il loro sound tutto sabbia e libidine vi faranno ascoltare riarrangiamenti opportuni di capolavori pop e rock!
Nzomma, non mancate neanche questo Giovedì!

Membri:
Luca Paolin (voce)
Alberto Scarano (chitarra)
Fabio Fornaro (percussioni)

state #readytojump!

Ingresso Libero
Happy Drink: long drinks a €4
Cena a partire dalle 20:00

per prenotazione cene e info Bis-Side Show:
bissideshow@gmail.com

Indirizzo: Lungo Po Armando Diaz, 2, Turin
TheDonJoes_live@Bis-Side Show

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

PEPPINO D’AGOSTINO

27 febbraio 2016 presso FolkClub a Turin.

tracking.php?code=zcTquo4ArDm8maCZPgKBRp

…uno dei più capaci compositori viventi tra i chitarristi fingerstyle… (Acoustic Guitar Magazine)
E’ sempre un piacere riaccogliere e riabbracciare questo grande artista di origine siciliana, partito da Torino più di trent’anni fa, per “giocare coi grandi” a Los Angeles. Inutile dire che Peppino c’è l’ha fatta ed è oggi stabilmente nel gotha della chitarra acustica mondiale, e ogni suo ritorno in città è un piccolo grande evento. Peppino D’Agostino emerge sulla scena della chitarra acustica agli inizi anni ’80 quale esponente di spicco della seconda ondata dei grandi fingerstylist che hanno contribuito a ridefinire lo strumento negli anni ‘90. Il suo virtuosismo e la sua carica emotiva hanno un’influenza notevole sulla giovane generazione di chitarristi fingerstyle, ma Peppino non cessa mai di evolvere e crescere, in un modo che sarebbe stato difficile prevedere anche quando stupiva con l’intensità e la bellezza della sua musica in album quali Acoustic Spirit, Close to the Heart e Every Step of the Way, che nel 2008 viene nominato uno dei migliori CD di chitarra acustica di tutti i tempi dai lettori della prestigiosa rivista americana Acoustic Guitar Magazine. Dal suo debutto discografico Bluerba (1981), D’Agostino si è esibito in più di 26 paesi, è stato ospite nei più prestigiosi festival internazionali e ha suonato in teatri di fama mondiale. Spesso affianca importanti artisti in tutto il mondo, tra cui Tommy Emmanuel, Leo Kottke, Martin Taylor e Eric Johnson. Le sue registrazioni da solista includono etichette di grande qualità come la Favored Nations, Mesa/Bluemoon, Acoustic Music Records. Riconosciuto come “il chitarrista dei chitarristi” dalla rivista Acoustic Guitar e descritto come “un gigante della chitarra acustica” dal San Diego Reader, D’Agostino è stato votato Miglior Chitarrista Acustico dai lettori della rivista Guitar Player nel 2007. Membro attivo della Pacific Guitar Ensemble, Peppino ha collaborato e registrato con il chitarrista classico David Tanenbaum (rettore della cattedra di chitarra classica al Conservatorio di San Francisco), con Jeff Campitelli (considerato uno dei 100 più grandi batteristi di tutti i tempi dalla rivista Rolling Stone) e con il leggendario arpista paraguaiano e violinista Carlos Reyes, oltre a molti altri. Nel 2011 Peppino è in tour con gli straordinari ‘colleghi’ Eric Johnson e Andy McKee.
Sempre nel 2011, insieme all’amico e collega Stef Burns, scrive il brano di successo Stammi vicino per la star italiana del rock: Vasco Rossi. L’immersione simultanea di D’Agostino nella chitarra classica e nel mondo del rock culmina nella sua più recente registrazione da solista, Penumbra (2014), che riflette appieno il continuo evolversi di D’Agostino attraverso i suoi percorsi e le sue collaborazioni artistiche.
Dice lui stesso di Penumbra: …questo CD è il più vicino allo stile classico di tutti gli altri miei dischi. Tecnicamente è stato il più difficile da registrare, perché il materiale è piuttosto complesso…

Penumbra include due composizioni scritte per D’Agostino dal vincitore del Latin Grammy Award il leggendario chitarrista classico Sergio Assad e composizioni originali di altri tre grandi chitarristi classici contemporanei: Roland Dyens, Maurizio Colonna e Gyan Riley.
Nel 2014 D’Agostino è stato in tournée con una varietà di gruppi: i colleghi di lunga data Tanenbaum e Burns, nonché il Pacific Guitar Ensemble e The Great Guitars, con i grandi chitarristi jazz Martin Taylor, Frank Vignola e Vinny Raniolo. Inoltre, nell’autunno 2014, la Truefire, azienda leader per l’istruzione online, ha realizzato un corso su DVD in cui D’Agostino spiega le sue tecniche e il suo approccio personale e unico alla composizione. Sono del 2015 un lungo tour di successo in Cina e la colonna sonora per il Monterey Aquarium, in California.
Peppino ama accostare il suo approccio musicale all’arte culinaria della suo Paese natio: …se si conoscono solo i pomodori, l’aglio e il basilico, si farà solo un certo tipo di salsa. Ma se si apprezzano anche il timo, il prezzemolo, le cipolle e le olive, si otterrà certamente una ricetta diversa, certamente più gustosa. Analogamente, anche nella composizione musicale bisogna saper mescolare i vari elementi usando discrezione ed eleganza… La varietà della sua proposta artistica è molto importante per Peppino e questo è evidente nei suoi concerti: il pubblico non sa mai cosa aspettarsi, non c’è mai una scaletta predefinita dei brani e il repertorio cambia sempre, in relazione alle sensazioni che il pubblico gli trasmette. Il risultato del suo live è dunque splendidamente coinvolgente -e lo sanno bene i soci storici del FolkClub, che tante volte hanno avuto occasione di ammirarlo- e con una resa artistica costantemente a livelli di eccellenza. …PanzerPeppino non delude mai, aprendo ogni volta, con la sua chitarra, nuove porte; ogni volta le sue mani ricercano, sperimentano e ogni volta, puntualmente, bravura e simpatia ne escono esaltate. […] e se da un lato l’impertinente picciotto siciliano ha mantenuto fresca la sua scanzonata ispirazione, dall’altro il travet torinese ha lavorato sodo e metodico su corde e manico e lo yankee americano ha trasformato uno strumento in una locomotiva di suoni e di effetti travolgenti… (Franco Lucà).

Indirizzo: Torino, Via Perrone 3, Turin
PEPPINO D

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

PIERRE BENSUSAN (Francia) live@FolkClub

19 febbraio 2016 presso FolkClub a Turin.

tracking.php?code=59tLzNdEckna2Y3z4V3kVt

Uno dei migliori chitarristi al mondo
È considerato da tempo uno dei migliori chitarristi acustici del mondo. È uno dei pochi musicisti francesi contemporanei che godano di una fama planetaria, costruita in trenta e più anni di tenace sperimentazione, rigoroso studio della tecnica, prestigiose collaborazioni internazionali, innovazione tecnologica, più di 2.000 concerti in giro per il mondo e tante pubblicazioni di video e di metodi per chitarra. Se la world music è quel che rende omaggio allo spirito di un insieme di esseri umani attraverso ritmiche particolari, strumenti tradizionali e coloriture armoniche, possiamo definire il chitarrista francoalgerino, cantante e compositore Pierre Bensusan uno dei più eloquenti e variegati musicisti world del nostro tempo.
Nato nel 1957 a Orano (Algeria) mentre la Francia stava smantellando il suo impero coloniale, si sposta a Parigi con la famiglia all’età di quattro anni. Inizia studi regolari di pianoforte all’età di sette e a undici è autodidatta alla chitarra. Influenzato nei primi passi dalla fioritura del folk revival in Inghilterra, Francia e America del Nord, Bensusan esplora prima di tutto il proprio particolare retaggio musicale, per poi muoversi verso ulteriori orizzonti. A diciassette anni firma il primo contratto discografico, e un anno dopo il suo primo album Pres de Paris vince il Grand Prix du Disque al suo debutto al festival svizzero di Montreux. Descritto dal L.A. Times come …uno dei più straordinari e brillanti esperti della chitarra acustica sulla scena attuale della world music…, Pierre Bensusan è votato Miglior chitarrista World Music del 2008 dai lettori di Guitar Player. Il suo nome diventa sinonimo di genio chitarristico dell’acustica contemporanea, prima ancora che terminologie come New Age, New Acoustic o World Music fossero coniate. Ha la capacità di fare suonare una singola chitarra come un’intera band, accompagnando il pubblico in un viaggio musicale straordinario. E ancora, Bensusan è molto di più di quanto ogni musicista o amante della musica si possa aspettare da un chitarrista. È compositore e ottimo improvvisatore vocale, combina fischio e risonanti note basse con quella che è la sua particolare tecnica di scat. Nel suo lavoro si trova al tempo stesso un senso di serietà e giocosità, un incomparabile sentimento di libertà nelle sue composizioni e improvvisazioni. La sua stessa maniera di suonare sfida le classificazioni, incrociando world, classica, jazz, tradizionale, folk e altro. Nessun elemento può essere isolato semplicemente come brasiliano, arabo o francese; piuttosto questi rappresentano gli elementi di una fusione di culture diverse in modi di cui non abbiamo mai fatto esperienza. Pierre afferma che la sua musica ha radici sefardo-anglo-ibero-algero-marocco-alsaziane, ben illustrando l’intreccio melodico che tesse nelle sue composizioni e che emerge nei suoi tanti album pubblicati. Per critici e giornalisti è un intreccio di generi e influenze perfettamente riuscito, un inno intimista, profondamente originale, anche se in esso sono riconoscibili tutte le sue svariate sfaccettature, pieno di emozionalità e passionalità, tecnicamente vertiginoso ma sempre trasparente. Dall’ultima sua visita nel 2014, Pierre si è appuntato sul petto un nuovo onore: l’Indipendent Music Award nella categoria Live performance album per il triplo Encore, che Pierre presentò al FolkClub proprio in quell’occasione e che rimane a tutt’oggi la sua ultima uscita discografica.
…l’ascolto di Pierre Bensusan è un’esperienza rigeneratrice. Oltre al tocco straordinario, le note e le melodie richiamano direttamente il lato più tenero della natura umana. (Steve Vai)
…posso contare sulle dita di una mano i chitarristi che mi hanno davvero affascinato e Pierre è uno di questi…(Tommy Emmanuel)
…mi mette i brividi, ha gli stessi talenti di raffinatezza, accessibilità e gioiosità. Anche nella sua complessità, la musica di Pierre ha solo bisogno di orecchie che godano ad ascoltarla… (Leo Kottke)
…la sua musica è delicata e complessa, in qualche modo familiare…. una voce davvero unica capace di portarti in universi musicali del tutto nuovi… (John Renbourn)
…questo musicista è fantastico…mi ha conquistato… (David Crosby)
Ventidue anni fa, per primo, Franco Lucà fece esordire Pierre a Torino, al Conservatorio. Otto anni fa Pierre era al Teatro Regio tra i grandi artisti che rendevano omaggio ai 20 anni del FolkClub e a Franco. Il suo ultimo, strepitoso, concerto nella nostra cave è del 2014. Noi che il valore di Pierre lo conosciamo bene, gioiamo ad ogni suo ritorno.
Bentornato Pierre! E con questa, al FolkClub sono 13 volte!!

Indirizzo: Torino, Via Perrone 3, Turin
PIERRE BENSUSAN (Francia) live@FolkClub

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

ANNA DE MATTHAEIS Acoustic Live @La Vetreria

08 febbraio 2016 presso La Vetreria a Turin.

Live in chiave acustica della cantautrice partenopea Anna de Matthaeis accompagnata da:

Filippo Loliva: Chitarra Acustica, arrangiamenti
Giacomo Troisi: Chitarra Acustica e voce
Stefano Angaramo: Cajon e arrangiamenti
Alessandra Barbero: Basso

Musica d’autore classe ’88, ma l’aggettivo più adatto è “mutaforme”. L’intento è fare musica di contenuto con diversi groove che si mescolano tra loro, passando dal pop rock al blues funk dando vita ad una miscela folk cantautoriale.

Pagina Fan: https://www.facebook.com/dematthband/

Link Inediti:
Memoria –

Icaro – https://www.youtube.com/watch?v=plD2HmI3KCk

Indirizzo: Corso regina Margherita 27 – ZONA VANCHIGLIA-, Turin
ANNA DE MATTHAEIS Acoustic Live @La Vetreria

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

Libera Uscita Tributo Ligabue live at Rolling Stones Pub (TO) ACOUSTIC TRIO

05 febbraio 2016 presso Rolling Stones pub. Torino a Turin.

Il 2016 continua e noi siamo orgogliosi di annunciare l’inizio della collaborazione con il Rolling Stones Pub di corso Vittorio Emanuele II, 64 a Torino.

Per l’occasione trio acustico che renderà la serata intima e molto speciale.

Il locale è aperto anche a cena, specialità carne alla griglia e panini!

SIETE PRONTI PER BALLARE SUL MONDO
E URLARE CONTRO IL CIELO???

Info e prenotazioni: booking.liberauscita@gmail.com

Indirizzo: Corso Vittorio Emanuele II 64, Turin
Libera Uscita Tributo Ligabue live at Rolling Stones Pub (TO) ACOUSTIC TRIO

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

LELE PIRAS ACOUSTIC JAM – Gilgamesh Live Music

04 febbraio 2016 presso Il Magazzino di Gilgamesh a Turin.

Omaggio Pino Daniele
Ingresso Libero
1° Consumazione Maggiorata 3.00 €

Lele Piras Voce
Fufo Serra Basso
Carlo Zorzi Chitarre
Sandro Esposito Percussioni

Nato nel 1990, il LPAJ si è da sempre ispirato alla canzone d’autore italiana, in particolar modo a quella di Pino Daniele, l’artista che maggiormente ha influenzato Lele Piras, Sandro Esposito, Carlo Zorzi e Fufo Serra.
LPAJ rivisita il repertorio dell’ autore senza snaturarlo, lo interpreta e lo rende originale e proprio, mettendo in primo piano, più dei virtuosismi dei singoli, la compattezza sonora e l’affiatamento del quartetto.
Non una tribute band, ma una band che rende un suo omaggio ad un artista che ha dato e lasciato molto, a livello musicale e sentimentale, a tutti i componenti.
LPAJ è composto da musicisti con una lunga esperienza, che vivono il palco sin dalla fine degli anni 80, vantando numerose collaborazioni con artisti del panorama musicale torinese e nazionale.

_______________________________
Il Magazzino di Gilgamesh
Piazza Moncenisio 13/b – Torino
Tel 3409883436
info@ilmagazzinodigilgamesh.it

Indirizzo: Piazza Moncenisio 13/b, Turin
LELE PIRAS ACOUSTIC JAM - Gilgamesh Live Music

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

TrioMONNE electric/acoustic version – LIVE al Cafè Neruda

28 gennaio 2016 presso Cafè Neruda a Turin.

Il TrioMONNE nasce a Torino alla fine del 2012 con l’esigenza di suonare un tipo di sound poco proposto nella scena jazz torinese: la musica composta dal bassista Simone Bellavia, con l’incontro dei tre musicisti consolida il repertorio jazz fusion contaminato dalle sonorità dei compositori anni ’60 ’70 e ’80 come Zappa e Pastorius. Pur’essendo di tre generazioni diverse, il trio si affiata nel loro comune interesse tra composizione e improvvisazione nella versione jazz elettrica.
Con 2 dischi alle spalle e collaborazioni già di alta qualita come Nguyen Lè, Jon Balke, Maurizio Gianmarco, Bojan Z, Pippo Matino, Dario Deidda, Toti Canzoneri, Ruben Bellavia.
L’ affiatato sempre piu consolidato nel loro repertorio in versione elettrica e ora anche in versione acustica fa del TrioMONNE un progetto sempre alla ricerca di nuovi suoni e soluzioni.

TrioMONNE:

Simone “MONNE” Bellavia – Basso/Contrabbasso
Gaetano Fasano – Batteria
Jacopo Albini – Sax/Clarinetto basso

Per il concerto al Cafè Neruda suoneranno brani originali e alcuni brani del repertorio jazz in versione elettrica e acustica

www.triomonne.com

Indirizzo: via giachino 28 E, Turin
TrioMONNE electric/acoustic version - LIVE al Cafè Neruda

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

ANTHONY CALIGAGAN & MARIANA Acoustic Live

24 gennaio 2016 presso Funkiglia a Turin.

Apertura straordinaria del Funkiglia per ospitare il duo della Cote d’Azur.

Anthony Caligagan nasce da madre svedese e padre filippino, è artista dalle radici multiple che si ritrovano nella sua musica e nella sua voce. Si accompagna qui con Mariana in un duo dalle sonorità rock, pop e reggae.
Da non perdere!
www.caligagan.com

Indirizzo: via degli artisti 13, Turin
ANTHONY CALIGAGAN & MARIANA Acoustic Live

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

B.D. ACOUSTIC

29 gennaio 2016 presso La Rusnenta a Turin.

Bruno De Rossi vi aspetta col suo concerto fingerstyle.
Un repertorio che spazia dal rock al pop, con rivisitazioni in accordature aperte e standard, con l’ausilio di alcuni loop.
BRUNO DE ROSSI: CHITARRA

Circolo Culturale LA RUSNENTA
Via Andreis, 11 (1° piano) – Torino (zona Balon)
tel. 333 2619929, 340 1864764 – e-mail info@larusnenta.com
http://www.larusnenta.com/

Indirizzo: Via Vittorio Andreis 11, Turin
B.D. ACOUSTIC

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

The 19th Symphony Live acoustic “La Piola”

23 gennaio 2016 presso La Piola Di Torino a Turin.

In una piccola osteria di altri tempi, calda e accogliente vi aspettano ottimo cibo, staff d’eccezione e musica di qualità!

Si esibiranno “The 19th Simphony”
Ivano Gruarin – Acoustic Guitar, loop station, Voice
Daniela D’Errico – Voice, loop station

una carrellata di canzoni moderne ed evergreen rivisitate in chiave “chitarra e voce”

La formula proposta per la serata è la seguente:
costo 20€ _ MENU FISSO:
– Tome e salumi
– Focaccia
– Quique di verdure
– Fagiolata con salsiccia
– Acqua, vino, caffè e concerto.

(Dolci e Amari esclusi)

INFO E PRENOTAZIONI
Marco 388 9365956

Indirizzo: Via Ceva 41/a, Turin
The 19th Symphony Live acoustic "La Piola"

Trova altri eventi a Turin su Evensi!