Una riflessione sui diritti civili in un romanzo distopico: Adriano Bernasconi presenta il suo OMOCRAZIA al Caffè Basaglia di Torino

02 aprile 2016 presso Caffè Basaglia a Turin.

tracking.php?code=B4flwrt9fFn98c88nglRMB

Una riflessione sui diritti civili in un romanzo distopico:
Adriano Bernasconi presenta il suo OMOCRAZIA
al Caffè Basaglia di Torino

Reduce della presentazione-dibattito svoltosi in Regione, a Palazzo Pirelli di Milano, con Gian Antonio Girelli, consigliere del Pd e membro della commissione permanente, lo scrittore Adriano Bernasconi presenta il suo romanzo distopico OMOCRAZIA, edito da Gilgamesh Edizioni, sabato 2 aprile 2016 alle ore 19.00, presso Caffè Basaglia di via Mantova, 34 a Torino.

Quello di Bernasconi è un romanzo distopico che presenta una società aberrata, nella quale vige un Motto, “i Simili con i Simili”, massima espressione della legge civile e religiosa. Gli uomini con gli uomini e le donne con le donne. Questo impone il Ministero e il Tempio. Il protagonista, Esteban, però, uomo sposato con un uomo, come impone la legge, si innamora di una donna, ma questo nella realtà di Omocrazia non è consentito, è contro natura.

Sei un uomo di trentadue anni, hai una vita serena e nulla potrebbe turbare la placida armonia del tuo quotidiano. Ma t’innamori.
T’innamori di lei, che forse non è la più bella, ma certo è come l’hai immaginata da tempo.
C’è però un problema: è una donna. Questo è profondamente sbagliato, nel tuo mondo un uomo può amare solo un uomo: “i Simili con i Simili” recitano i sacerdoti del Tempio e, perfino, il Motto del Ministero. Agli occhi del mondo sei un diverso, un pervertito. Però dentro di te senti che non può essere vero. Senti che l’amore che hai per questa donna è un dono troppo prezioso perché venga calpestato e negato. Decidi di reagire e combattere, sacrificando la tua tranquilla, serena vita e il matrimonio con l’uomo che hai sposato.
È un normale quartidì di metà brumaio, e hai deciso di cambiare il mondo.
Benvenuto in Omocrazia.

Adriano Bernasconi, nato nel 1981, vive a Brescia.
Nella vita di tutti i giorni è insegnante di Arte nelle scuole secondarie di primo grado. Nel tempo libero si dedica con passione a molteplici attività: viaggi, fotografia, teatro, pittura, traduzioni, conferenze, corsi pomeridiani sulla fantasia, illustrazioni, lettura e, ovviamente, scrittura. Ha collaborato con le riviste Living Force ed Endòre.
Omocrazia è il suo romanzo d’esordio.

INGRESSO LIBERO

Ufficio Stampa
Gilgamesh Edizioni
Via Giosuè Carducci, 37
46041 – Asola (MN)
Tel. 0376/1586414
e-mail: gilgameshedizioni@gmail.com
sito: www.gilgameshedizioni.com

Indirizzo: Via Mantova, 34, Turin
Una riflessione sui diritti civili in un romanzo distopico: Adriano Bernasconi presenta il suo OMOCRAZIA al Caffè Basaglia di Torino

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

Visita guidata alla mostra “Da Poussin agli Impressionisti” (varie date)

03 aprile 2016 presso Palazzo Madama (Torino) a Turin.

tracking.php?code=qvTo9Kg83jm7tqNvH3SOj3

CulturalWay propone una visita guidata alle raccolte dell’ Ermitage di San Pietroburgo, attraverso un’esposizione di oltre settanta dipinti che illustrano la storia dell’arte francese, dall’avvento delle accademie fino alla nuova libertà della pittura en plein air proposta dagli impressionisti. Un itinerario inedito che va dai fasti di corte del Re Sole e di Madame de Pompadour fino alla vigilia dell’avanguardia, dove si intrecciano tutti i grandi temi della pittura moderna: dai soggetti sacri a quelli mitologici, dalla natura morta al ritratto, dal paesaggio alla scena di genere. Ritrovo davanti a Palazzo madama (piazza Castello a Torino) alle h.11.10 – inizio visita h.11.30 -durata 1h’30 circa. Costo di ingresso e visita guidata: per possessori di abbonamento musei 8€ – 18€ per i restanti (tariffa gruppo). Per informazioni e prenotazioni: 3393885984 – info@culturalway.it. La visita si svolgerà a raggiungimento del numero minimo di adesioni e verrà ripetuta in data venerdì 8 aprile h. 15.30 – domenica 17 aprile h.11 – sabato 30 aprile h.11 (ritrovo 20 min. prima rispetto l’orario segnalato di ingresso).

Visita guidata alla mostra "Da Poussin agli Impressionisti" (varie date)

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

Laboratorio ARTE E MATERIA

06 aprile 2016 presso Torino3 Assistenza a Turin.

tracking.php?code=igToJydOluym2ZbMOmNTL9

Il laboratorio è un percorso artistico-espressivo per ragazzi con disabilità intellettiva medio-lieve maggiori di 18 anni strutturato per dare spazio alla dimensione affettiva attraverso una libera creazione e attraverso la trasformazione e la realizzazione di “opere” i ragazzi possono sperimentare nuove attività e divenire consapevoli delle proprie capacità manuali e artistiche, giocare con i materiali e lavorare in gruppo.

Il laboratorio artistico espressivo si articolerà alternando incontri didattici, centrati sul mantenimento e potenziamento cognitivo, e incontri pratico-espressivi dove si sperimenteranno tecniche artistiche di vario tipo (pittura, collage, pasta di sale, ecc).

Il corso prevede 10 incontri e sarà condotto da una psicologa specializzata nelle attività per persone con disabilità esperta in tecniche artistico-espressive presso la nostra sede di Torino in Corso Alessandro Tassoni n° 59/A

Costo di partecipazione € 250

Per la partecipazione è necessario fissare un colloquio conoscitivo gratuito, per la prenotazione e per qualsiasi informazione potete contattarci ai numeri 0117930904 – 3200374417 o scriverci una mail a segreteriatorino3assistenza@yahoo.it

Indirizzo: Corso Alessandro Tassoni 59 A, Turin
Laboratorio ARTE E MATERIA

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

I FANTASMI DELLO SPETTRO a cura di Sara Boggio

31 marzo 2016 presso Palazzo Falletti di Barolo a Turin.

tracking.php?code=O1aytg7PSxJibn5xXymEHa

dal 31 marzo al 26 aprile 2016
I FANTASMI DELLO SPETTRO a cura di Sara Boggio
InGenio Arte Contemporanea
InGenio Bottega d’arti e antichi mestieri
Palazzo Barolo, sale del Legnanino

Inaugurazione
giovedì 31 marzo 2016 dalle ore 17.00
Con performance su strada ispirata
agli Optimism Filters di Corrie Baldauf (Detroit, Usa)

Pittura murale a cura di Pietro Campagnoli,
interno cortile InGenio Arte Contemporanea

Marching duo
Emanuele Aldini (percussioni)
e Luca Zennaro (sax baritono)

L’autismo è una condizione che coinvolge, nel mondo, milioni
di persone. Si manifesta in forme diverse (per questo si parla di “spettro” autistico) e porta con sé sia deficit che risorse. Ma tutto questo non si vede. Perché l’autismo non è una disabilità fisica: è l’esito di uno sviluppo neurologico atipico, che incide in vario modo su facoltà percettive, linguaggio, abilità sociali.
Complice la scarsa diffusione del concetto di neurodiversità, le
persone autistiche – soprattutto in età adulta – continuano a essere invisibili, come fantasmi.

La mostra, dedicata a loro, ne attesta la presenza attraverso i ritratti e le architetture “subacquee” di ANDREA CASTELLUZZO, i luoghi e i volti di LORENZO FILARDI, i garbugli di uomini e cose di ANTONINO MANCUSO, i
mille piccoli oggetti di MAURO MARCHESE.
Gli artisti in mostra sono valorizzati nell’ambito di Mai Visti e Altre Storie (www.maivisti.it), progetto dedicato al patrimonio di Arte Irregolare del territorio piemontese.

A premessa del percorso espositivo una selezione di illustrazioni a cura di Circolarte sul tema dell’“invisibilità” dell’autismo, realizzate dalle classi dei corsi di Illustrazione e Animazione IED Torino (atrio Palazzo Barolo).

Dal 5 al 22 Aprile dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.30
Laboratori a cura del Dipartimento Educazione della GAM/Fondazione Torino Musei. Condotti da: La Galleria, Circoscrizione 8 e Via Deledda, Circoscrizione 7dalla Cooperativa Sociale Arte Pura, Chronos/Consorzio R.I.SO. in collaborazione con i Volontari del Servizio Civile e gli studenti dell’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino.

La mostra fa parte dell’iniziativa Singolare e Plurale, una collaborazione fra la Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie della Città di Torino e
l’Opera Barolo per la promozione di iniziative culturali e progetti di ricerca che abbiano al centro le arti intese come motore di cambiamento, crescita personale, salute
pubblica e welfare sociale. A cura di Tea Taramino.

In collaborazione con: ANGSA Piemonte, sez. Torino; Cooperative Sociali Animazione Valdocco, Paradigma
e Stranaidea; Laboratorio La Galleria, Circoscrizione 8; Primo Liceo Artistico; Associazione Circolarte e l’Istituto Europeo di Design di Torino; Accademia Albertina di Belle Arti di Torino; Fondazione Medicina a Misura di Donna; Associazione Volonwrite; Fondazione Fitzcarraldo. Sponsor tecnico: acrital sas

Info
InGenio bottega d’arti e antichi mestieri, Via Montebello 28/B*
Apertura dal martedì al sabato dalle 10.00 alle 19.00
orario continuato
ingenio@comune.torino.it, tel. 011883157
www.comune.torino.it/pass/ingenio
InGenio Arte Contemporanea, C.so san Maurizio 14/E
Apertura su richiesta rivolgendosi in Via Montebello 28/B*
Per prenotare i laboratori scrivere a: tea.taramino@comune.torino.it

Opera Barolo, ingresso Via Corte d’Appello 20
Martedì|Mercoledì|Giovedì|Venerdì: 10.00-12.00; 15.00-17.30
Sabato: 15.00-17.30; Domenica: 15.00-18.30
www.operabarolo.it, www.palazzobarolo.it, tel. 011 26 36 111

Indirizzo: Via delle Orfane 7, Turin
I FANTASMI DELLO SPETTRO a cura di Sara Boggio

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

L’ESSENZA DELLA SCENOGRAFIA – Corso breve con l’artista Vincenzo Fiorito

21 maggio 2016 presso L’Altrofilm Produzioni a Turin.

tracking.php?code=RERQ5xzUuuCbgjfcgXv1U2

“L’artista non si cura delle dimensioni dell’opera. L’unico scopo è il valore e la forza di essa. Solo il recupero di un passato, creduto a torto obsoleto, può rappresentare l’evoluzione della conoscenza del presente. Per proiettarsi nel futuro.”
Vincenzo Fiorito

*************************************************************************

Sabato 21 e Domenica 22 maggio 2016 Vincenzo Fiorito terrà a Torino un incontro/lezione di sette ore al giorno, basato sul rapporto tra arte e scena, immagine e costruzione di essa nel contesto cinematografico. Si svolgeranno prove teoriche sulla costruzione e trasformazione della scena nella sua reale caducità.

Il corso è rivolto a tutti gli appassionati di arte e cinema tecniche decorative e props designer, videomaker e scenotecnici.

Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di frequenza.
*************************************************************************

BIOGRAFIA Vincenzo Fiorito
Artista versatile da un intenso passato da musicista, dal 1973 si dedica unicamente alla pittura. Espone dal 1974 sia in Europa che negli Stati Uniti. Le sue opere sono esposta al Museo d’arte contemporanea di Chamalier, alla UNCW Randall Library Wilmington University USA. Partecipa ad importanti fiere internazionali d’arte come Bukmesse Francoforte, Artissima Torino, Miart Milano, Artefiera Bologna. Dal 2000 cura le scenografie dei film di Louis Nero, Golem (Moni Ovadia), La rabbia (Franco Nero, Faye Dunaway, Tinto Brass), Rasputin (Francesco Cabras, Franco Nero), Il Mistero di Dante (Murray Abraham, Franco Zeffirelli), The Broken Key (Christopher Lambert, Rutger Hauer, Geraldine Chaplin, Michael Madsen, Kabir Bedi, William Baldwin) e Registe, regia di Diana Dell’Erba (Maria de Medeiros).

*************************************************************************

PROGRAMMA
– presentazione del percorso formativo e lavorativo di Vincenzo Fiorito
– rapporto e combattimento tra pittura e fotografia
– lavorare nel cinema indipendente
– teoria di costruzione scenica
– la quarta parete
– esercizi pratici sulla costruzione e trasformazione di oggetti di scena (con anche la collaborazione di Maurizia Caglieris – Assistente scenografa di “The Broken Key”)

Il corso sarà integrato dall’intervento sul rapporto tra sceneggiatura e regia di FRANCESCO MANFRE’, sceneggiatore, regista e video editor. Ha lavorato come assistente alla regia nel film The Broken Key. Premio montaggio e fotografia nel No Logo spot festival(2009), miglior trailer Cubovision Award (2013) e pubblicato come montatore al Cinemambiente Torino (2014).

*************************************************************************

Numero massimo di partecipanti: 20 persone
La quota di iscrizione è di 180 €

*************************************************************************

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
e-mail: info@francescomanfre.it
tel: 3803588413 – 3473103789

FanPage Vincenzo Fiorito: https://www.facebook.com/VincenzoFiorito-artist-116343935157998

Official Website: www.altrofilm.it
FanPage L’Altrofilm: https://www.facebook.com/laltrofilmproduction/

Indirizzo: Via Muriaglio 10, Turin
L

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

BUZZY LAO & MAX PETRONE (concerto & live painting)

16 aprile 2016 presso AMEN a Turin.

tracking.php?code=Qfi2aD5jJujjTm3ylRWQ6F

Ladies & Gentleman,
vi presentiamo 2 artisti che amiamo profondamente, per la prima volta insieme da AMEN, in una serata di musica e pittura, tutto esclusivamente dal vivo.

Il primo è Buzzy Lao (il nuovo arrivato in casa INRI). Un cantautore e chitarrista che la La Stampa definisce “un bluesman di ultima generazione”, in questi giorni impegnato in un tour italiano che tocca 13 città e che finirà proprio sabato 16 Aprile, da noi. (http://bit.ly/iVVHULAcf)

Il secondo è Max Petrone, un artista torinese che dipingerà uno dei suoi famosi ritratti, sul muro di AMEN.. ovviamente dal vivo!

Inizierà tutto alle 18.00 e andrà avanti fino a notte fonda.
Augh!

– – – – –

Partecipa ora alla campagna di crowfunding per il nuovo disco di Buzzy Lao: “In viaggio verso Hula”: http://bit.ly/iVVHULAcf

Indirizzo: Via Valprato 68 (Docks Dora), Turin
BUZZY LAO & MAX PETRONE (concerto & live painting)

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

A Night LIke This Festival presents: DEATH INDEX (Usa/It) live + THE SOFT MOON dj-set

12 maggio 2016 presso Astoria a Turin.

tracking.php?code=fbp0An6Q0RlBMpxOHIdNRI

Thu 05 May – H22.00
A NIGHT LIKE THIS festival presents:
DEATH INDEX (Usa/It) Live + The Soft Moon dj-set
+ XÄNÄX PÄRTY Dj-set
Astoria V.Berthollet 13, Torino

DEATH INDEX
I Death Index sono la nuova super-band formata da Carson Cox, frontman dei Merchandise e Marco Rapisarda, già Smart Cops e La Piovra. La formazione live prevede anche membri di Crocodiles (Band) e The Soft Moon.
L’omonimo album d’esordio è stato registrato tra Berlino, Tampa Bay e Palermo; linee di synth semplici e un vortice di chitarre per un album che ha più punti in comune con l’art-punk degli esordi che con qualsiasi altra cosa sia oggi in giro.

Dopo il live XÄNÄX PÄRTY e The Soft Moon Dj-set.

A NIGHT LIKE THIS festival è un festival di musica e arte indipendente, nato nel 2012 da un’idea dell’associazione culturale A Night Like This. Giunto alla quinta edizione, quest’anno il festival raddoppia: tra il 15 e 16 luglio oltre 30 band si alterneranno su 5 palchi in 3 diverse location. In più, un’area expo di prodotti handmade e degustazioni a km zero, mostre e laboratori artistici (pittura, design e moda) che si svolgono all’interno dell’area festival e in varie location sparse per il paese. Tutto questo accade in due bellissime giornate d’estate, immersi in una perfetta cornice naturale, dove le tradizioni locali incontrano l’attitudine cosmopolita di un pubblico vario e trasversale.

www.facebook.com/ANightLikeThisFestival
http://anightlikethisfestival.com

Indirizzo: Via Claudio Luigi Berthollet 13, Turin
A Night LIke This Festival presents: DEATH INDEX (Usa/It) live + THE SOFT MOON dj-set

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

BINARIO 18 #stayhumanart

08 aprile 2016 presso Palazzo Falletti di Barolo a Turin.

tracking.php?code=szq6kQEvthNfunYTeMeGXz

Dall’8 al 30 aprile 2016 a Palazzo Barolo l’arte contemporanea dà voce alle migrazioni.
Binario 18, il binario d’arrivo del Treno del Sole … il binario d’arrivo verso la speranza in un futuro migliore.
Un percorso espositivo artistico che consente al visitatore un viaggio attraverso le vecchie e nuove immigrazioni, dentro le sensazioni e le emozioni di chi è costretto a lasciare il proprio Paese, offrendo la possibilità di riflettere sul significato di diversità, ma anche sugli inganni della percezione.
Lo scopo della mostra, è stimolare la riflessione e sviluppare le capacità critiche per individuare le forme dissimulate di discriminazione presenti nel nostro quotidiano, partendo dalla riscoperta della nostra storia di emigranti: la storia di ognuno di noi, raccontata all’unisono attraverso le opere di artisti della “società civile” ed artisti-poliziotto.
Artisti in Mostra
ANGELO BARILE
GIULIO CARDONA
FRANCESCO CITO
DANIELE D’ANTONIO
MARICA FASOLI
DANIELE GALLIANO
MAURIZIO GERACI
GIOVANNI IUDICE
FABIO LAPHAX
CLAUDIO LIA
FRANCESCO MALAVOLTA
ANTONIO MANFREDI
RICCARDO MANNELLI
EDUARDO MONO CARRASCO
UGO NESPOLO
DAVIDE PUMA
ANTONIO SCARPELLI
SALVATORE SOCCODATO
DIEGO D. TESTOLIN
ROBERTA TOSCANO
PAOLO TROILO
La mostra, a cura di Roberta Di Chiara, costituita da oltre 50 opere di arte tra pittura, scultura, fotografia, installazioni, vuol essere un’esperienza empatica che immergerà il visitatore in un percorso multisensoriale grazie all’allestimento scenografico dell’esposizione affidato all’artista-scenografo Gaspare Lombardo Castiglione.
Come ogni mostra, Binario 18 rappresenta un punto di partenza e vedrà momenti di approfondimento grazie ad incontri e convegni sul tema.
La voce narrante è quella di Legal@rte, un’associazione nata dalla volontà di alcune appartenenti alla Polizia di Stato, che hanno scelto anche al di fuori del loro ruolo istituzionale, di continuare a diffondere i principi di legalità, facendo leva su nuovi linguaggi, di più ampio respiro e intima ricezione.

Indirizzo: Via delle Orfane 7, Turin
BINARIO 18 #stayhumanart

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

L’ESPRESSIVITÀ NASCOSTA. Corso di disegno e pittura con Paola Grudina

17 aprile 2016 presso Associazione Crisopea a Turin.

tracking.php?code=ZFFSVOKnhigbny5j04yK46

“Il corso sarà improntato principalmente sull’esprimere se stessi attraverso il disegno ed il colore. Ogni partecipante sceglierà il proprio punto di partenza, ci saranno consigli tecnici per aiutare l’espressività ad uscire.
Il corso sarà di gruppo, ma ogni persona verrà seguita in maniera individuale in base alle proprie esigenze ed aspirazioni. Il corso si terrà in un unica giornata della durata di 6 ore, in modo da permettere il completamento dell’opera iniziata.”

Per info:
paola.march@libero.it

Indirizzo: Via Giuseppe Parini, 9, Turin
L’ESPRESSIVITÀ NASCOSTA. Corso di disegno e pittura con Paola Grudina

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

56° anniversario d’indipendenza del Senegal

01 aprile 2016 presso ATC Torino a Turin.

tracking.php?code=980UKquJgak3rGcF8BL8NF

Tamra, anche quest’anno, è pronta a festeggiare con voi il 56° anniversario d’indipendenza del Senegal. Quest’anno sono stati chiamati a raccolta:

COMPAGNIA SOWILO DANZA AFRO CONTEMPORANEA: La realtà portata in scena dalla compagnia diretta da Simona Brunelli è fatta di danza, arte, pittura, musica ed espressione. Corpi danzanti in armonia con i quattro elementi, aria, acqua, terra e fuoco, esprimono l’energia e la forza della natura. La danza diventa veicolo della trasmissione di sentimenti terreni e intime percezioni.

LAITY FALL & ARCOTS: Laity Fall di etnia wolof, è l’attore più popolare del Senegal, conosciuto in patria e all’estero, per la sua inconfondibile voce e le sue grandi doti comiche. Pratica teatro, danza e musica fin da giovane, partecipa a innumerevoli programmi televisivi, telefilm e lungometraggi. A partire dal 2012 diviene partner nazionale senegalese del progetto internazionale N.A.T (Network for Africain Talents).
Nel 2013 è nominato miglior attore del Film La Pirogue al Festival di Cannes e di Cartage, e premiato al Festival di Khouribga (Casablanca). Nel 2013 aderisce nel Takku Ligey. E’ stato allievo e collaboratore di Mandiaye ‘Ndiaye, di cui oggi continua il lavoro e la tradizione. Vive e lavora a Pikine, Dakar, Senegal.

PROGRAMMA DELLA SERATA:
h 19 / Apericena Senegalese
h 21 / Spettacolo Compagnia Sowilo Danza Afro Contemporanea
h 22 / Spettacolo Laity Fall & Arcots

APERICENA + CONCERTO: adulti 15€ / CONCERTO: 10€

INFO:
associazioneculturaletamra@yahoo.it
Magatte +39 320 014 08 45
www.associazionetamra.wix.com/home

Indirizzo: Corso Dante Alighieri 14, Torino, Turin
56° anniversario d

Trova altri eventi a Turin su Evensi!