Sabrina Pallini – Sun Fire&Desire

28 ottobre 2016 presso the Hustler a Turin.

tracking.php?code=SZ62ibPHKUS0ofDXE6VVTe

SABRINA PALLINI presenta la sua nuova produzione in questo grintoso e delicato set acustico: brani originali composti nello stile della tradizione reggae roots , tre voci preziose che cavalcano il ritmo in levare proposto nell’autentica maniera giamaicana, così come accade nei cortili di Kingston.

SABRINA PALLINI canta sui palchi e negli studi di registrazione del continente europeo e americano. Dona la sua voce a diverse formazioni, italiane ed internazionali. Per un lungo periodo vive a Kingston-JA dove la troviamo coinvolta nel progetto diretto dal chitarrista giamaicano Earl “Chinna” Smith, (Inna De Yard All Stars), il quale ha suonato con Bob Marley and “The Wailers” e la maggior parte degli artisti reggae più noti a livello mondiale. Con lui, in Giamaica, produce il suo primo album solista “Holy Salad”.
Reduce da una nuova produzione con il Dub Master THE SCIENTIST, dove appare nell’album in prossima uscita “THE UNTOUCHABLES”, si esibisce insieme a VALERIA QUARTA (voce e percussioni de “Le Tre Sorelle”, “Senza Fili”), MATTEO AUDI GRIVETTA (voce e sax di “Alchimie Mediterranee”) e ALBERTO DAL MONTE CASONI al basso.

Indirizzo: Via Reggio 13, Turin
Sabrina Pallini - Sun Fire&Desire

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

African Roots & Grand Mother Sound

22 aprile 2016 presso Cavallerizza Reale a Turin.

tracking.php?code=WukpqZFEMRqccOkOAX06ll

African roots” è un gruppo di musica e danza africana formatosi a Torino dall’incontro di due ragazzi italiani e due senegalesi che oltre ad essere uniti dalla passione per la musica africana condividono anche l’idea che la musica sia in grado di unire due mondi e due culture diverse come quella italiana e quella africana.
La particolarità di questo progetto sta nell’unione tra strumenti africani e strumenti della tradizione occidentale dunque nella fusione di suoni, colori e ritmi apparentemente così differenti ma che grazie alla bravura di tutti i musicisti si uniscono in maniera armoniosa.
La particolarità di African Roots – Nuovi Suoni sta anche nel riuscire ad avvicinarsi a generi musicali in maniera innovativa passando dall’afro al rock, dal rock al reggae, dal reggae al pop e dal pop alla musica sudamericana toccando un pubblico vasto e variegato che difficilmente riesce a tenere braccia e gambe ferme e che durante i loro i concerti si lascia trasportare dalla musica anche grazie a ballerini professionisti che collaborano con il gruppo. African Roots – Nuovi Suoni unisce 2 colori non solo di pelle ma anche musicali in un unica nota universale.

Grand Mother Sound” gruppo che si forma 2015 è un duo sperimentale Christian pagano chitarra e voce Andrea Sanfilippo batteria

Indirizzo: via Giuseppe Verdi 9, Turin
African Roots & Grand Mother Sound

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

Bob Marley TRIBUTE #DaGiau Mr BOBCAT E DJ VALE sabato 14 Maggio

14 maggio 2016 presso Da Giau a Turin.

tracking.php?code=dSjk9SZ0kbYweEmuTrasJ7

Mr. Bobcat (a.k.a. Rasta Kishuca), inizia la sua attività artistica nel 2001 come cantante nell’ambito della Black Music, in particolare nel genere Reggae. Inizia portando in tutta Italia un apprezzato tributo a Robert Nesta Marley, e continua dal 2007 con un nuovo progetto basato su un repertorio Classic Reggae rivisitato in chiave Dub, grazie alla presenza live di un Dubmaster.

Dal 2009 al 2012 Mr. Bobcat collabora in vari progetti tra cui: Progetto “Jamafrica”, dj set con strumentisti live tra cui Bunna (Africa Unite), Vito Miccolis (Mau mau) e Carlos Caldero (Buena vista social club); Dj set “Vibes agwan”, intervenendo come vocalist con Bunna e Dj Vale; collabora con Skaya in Giamaica per la produzione di propri brani originali; e con la band afrobeat italiana “Mamud Band” partecipando al secondo disco “Afro Future Funk”, con due featuring nei due brani “Tangible dream” e “Careful”.

Dal 2012 al 2014 Mr. Bobcat porta sul palco il progetto “Mr. Bobcat and the Youth”, con un repertorio Classic Reggae Roots contenente brani originali composti e arrangiati in collaborazione con Stone House Production, e infine da vita a “Mr. Bobcat & the Graba Farmer” nel settembre del 2014. Dopo l’uscita dell’EP “Magic Wooden Box” inizia il tour di questo progetto live adatto sia all’ascolto che alla danza, caratterizzato da un suono caldo e vibrante, perfetto per divertire consapevolmente corpo e mente.

https://m.facebook.com/MrBobcatTheYouth/

Per la serata lo staff del circolo Da Giau vi delizierà con una cena giamaicana accessibile esclusivamente su prenotazione in cui verranno proposti :

il pollo jerk ( piatto tipico giamaicano caratterizzato da cosce di pollo speziate alla griglia servite sul letto di riso basmati e fagioli )

Jamaican cake

Potrete gustare questo menu con uno dei fantastici cocktail di frutta giamaicani con un contributo di €15 a persona

Location Circolo Arci Da Giau
Start h 19.00

Mattia 3476962835
Claudia 3270040282

Le prenotazioni si accettano sia via telefonica che come messaggio privato sulla pagina Da Giau

Ingresso e comunicazione riservata ai soci ARCI

Indirizzo: Strada castello di mirafiori 346, Turin
Bob Marley TRIBUTE #DaGiau Mr BOBCAT E DJ VALE sabato 14 Maggio

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

HINDI ZAHRA e ROY PACI con l’Orchestra del Fuoco

23 aprile 2016 presso Torino Piazza Castello a Turin.

tracking.php?code=j5xWBd7uZVS0UZgRKcMf8U

HINDI ZAHRA
apre IL TORINO JAZZ FESTIVAL

IL 23 APRILE CON ROY PACI E L’ORCHESTRA DEL FUOCO

Sabato 23 aprile, alle ore 21, in Piazza Castello a Torino, in occasione del Torino Jazz Festival, Hindi Zahra – la cantante marocchina cresciuta a Parigi che sta conquistando il mondo cantando in francese, inglese e berbero, su tappeti sonori tratti dal jazz alla musica gnowa, dal blues alla musica gitana -, si esibirà dal vivo accompagnata da Roy Paci e dalla sua Orchestra del Fuoco, che riproporrà alcuni brani del repertorio della cantante con arrangiamenti diversi e inediti.

” Ad accompagnare la mia Orchestra del Fuoco ci sarà Hindi Zahra che io considero una cantante unica nel suo genere, con una versatilità eccezionale e un grande senso dell’ensamble, – racconta Roy Paci – usa la sua voce proprio come se fosse uno strumento musicale e questo non è affatto scontato. L’incontro fra la sua voce e l’orchestra sarà uno spettacolo da non perdere.”

Hindi Zahra è cresciuta in Marocco, circondata da musica e balli. Le prime melodie che ascolta sono quelle della musica tradizionale berbera, la musica indiana ed egiziana, per poi passare al rock psichedelico, al reggae e alla musica soul. Figlia di un militare, a 12 si trasferisce a Parigi ed è in Francia che inizia la sua carriera di musicista. Il suo prima lavoro è al Louvre e all’età di 17 anni sale sul palco per la prima volta in occasione della “Fête de la musique”. Hindi Zahra si è formata prima di tutto esibendosi dal vivo, sul palcoscenico trova l’ispirazione che la porta in seguito in studio di registrazione a dare vita al suo primo album, Handmade. L’album di debutto è preceduto da una canzone che colpisce direttamente al cuore, Beautiful Tango, un piccolo capolavoro, la sua voce suadente cattura, la chitarra viaggia in terre lontane, non si può far altro che seguirla, la traccia sarà contenuta nel celebre Handmade, l’album prodotto da Hindi Zahra, dalla A alla Z, che richiama subito l’attenzione del grande pubblico; il suo stile, la sua voce, il suo fascino non passano inosservati. Insieme al successo di pubblico arrivano anche i riconoscimenti professionali: il contratto con Blue Note, il premio Costantin nel 2010, Les Victoires de la Musique nella categoria World Music; il suo album esce in oltre 20 paesi. Con Handmade, Hindi Zahra si esibisce in più di 400 concerti, viaggiando in tutto il mondo per due anni e mezzo. Nell’aprile del 2015 è uscito il suo nuovo disco HOMELAND, con il quale ha vinto nuovamente les Victoires de la Musique.

L’Orchestra Del Fuoco viene creata da Roy Paci nel gennaio 2012. Si è esibita per la prima volta in occasione dell’accensione della Fòcara, il falò più alto in tutto il Mediterraneo con i suoi venticinque metri di diametro e trenta metri di altezza, per i festeggiamenti di S. Antonio Abate a Novoli, in provincia di Lecce. Composta da musicisti scelti per meriti artistici e per la loro capacità di spaziare tra un genere e l’altro per un apporto musicalmente trasversale. Fuoco, dal greco φῶς (phos) ossia luce, fuoco che affascina come il suono sublime dell’archetto sugli archi. Fuoco caldo come le impetuose percussioni e come la combustione innescata da fiati squillanti e ritmiche fiammanti. Un’orchestra capace di scaldare i cuori, di trascinare lo spettatore in un vortice danzante degno del fuoco.

www.musicalista.it

Milano, 1 aprile 2016
Ufficio Stampa HINDI ZAHRA: Ufficio Stampa GPC – Gaetano Petronio 3491345575 gaetano@ufficiostampagpc.it
Booking/Info concerti HINDI ZAHRA: Musicalista – Magalie Berardo 011 55 33624 magalie@musicalista.it

HINDI ZAHRA e ROY PACI con l

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

4weed pres. Marina P & Rootikal Dub Foundation live + Talking con l’artista

22 aprile 2016 presso Gravity Records a Turin.

tracking.php?code=I0ah5enWmorhh9rG1dqsOn

Dj: Rootikal Dub Foundation – Al mic: Marina P.

Marina P è in fase di promozione delle sue ultime uscite in vinile “Cold place” e “Suburbia” per Homeys Records, “Don’t panic” per Scotch Bonnet Records e l’ep su 12pollici con Manu Digital.

————————– Marina P ——————————–

Marina P got a taste for jazz from her parents and cites Nina Simone and Chet Baker as early influences, as well as contemporary hip hop, trip hop and reggae artists.

She started performing on the underground scene in her native Italy before moving to Paris where she has made her name writing killer tracks and voicing with power and style for an impressive variety of producers.

In France she formed a band called “Surviv’all” and started to get involved in the Soundsystem scene. Her break came when she voiced the massive “Divorce à l’italienne” with Mungo’s Hi Fi, which was first released on Scotch Bonnet Records in 2007, and she has gone on to release hits with Jahtari, Stand High Patrol and DJ Madd.

2013 sees her releasing her first full album “My Homeys” on her own label “Homeys records” where she showcases the latest productions with a range of producers and shows her ability to go from soul music to digital reggae to bass music.

MARINA has worked on stage or in studio with: Mungo’s Hifi, Stand High Patrol, Jahtari, Stepart, DJ Madd, Soulvybz, Soul Stereo, Ondubground, Dub All Sense, Cool Runnings, Dub-4, Soom T, Jahspora…

https://www.facebook.com/marinapmusic/info/?tab=page_info

Indirizzo: via Luigi Tarino, 7/a, Turin
4weed pres. Marina P & Rootikal Dub Foundation live + Talking con l

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

RaggaMuri Night – Fido Guido Live

30 aprile 2016 presso Murazzi del Po a Turin.

tracking.php?code=VL9AYlUlztXj8mMUbisTd1

Yessssss Massive

Il 30 Aprile Si torna a ballare lungo i Murazzi del Po a tempo di Reggae, con l’appuntamento di RaggaMuri Night.

Per l’occasione avremo come ospite direttamente da Taranto Fido Guido!!!

Open Live:
Summa & Mandela ( From Vallento Posse)
Tizla

Ai fornelli come sempre Torino Bass Culture & Zana Man aka the hardcore champions a fare da padroni di casa

Hosted By Torino Bass Culture & Madò Che Crew

Una parte del ricavato Andrà all’ associazione Muretto, Del quartiere popolare Vallette!!!

Da mezzanotte all’alba!!!

Indirizzo: Lungo Po Armando Diaz, Turin
RaggaMuri Night - Fido Guido Live

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

SMILE! REGGAE NIGHT! // Hiroshima Mon AMour

21 maggio 2016 presso Hiroshima Mon Amour a Turin.

tracking.php?code=NGjzPqC1jeYhRuCIeqZQzX

SMILE!!
REGGAE NIGHT!!
L’unica serata di TORINO CON 100% REGGAE DA BALLARE!!
Ingresso 4 euro
FISCHIETTO OMAGGIO PER TUTTI PER INFIAMMARE LA DANCEHALL!!
AI PIATTI Marco Dread from Madò Che Crew Hi Fi & DJ KOMA aka Mauràs from Poor Man Style!! DUE GARANZIE!!

Indirizzo: Via Carlo Bossoli 83, Turin
SMILE! REGGAE NIGHT! // Hiroshima Mon AMour

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

PERFORMING PARTY #LaNotteBianca

16 aprile 2016 presso Atelier Teatro Fisico a Turin.

tracking.php?code=qAWQcuKQAuPoiCYNUmQnwJ

Vi aspettiamo per #lanottebianca del Performing Party:

PROGRAMMA:
– ore 21.00 SPETTACOLO + INAUGURAZIONE TEATRO 3D DANIEL THEOBALD con DANIEL THEOBALD
(Via Carmagnola 12, TorinoAtelier Teatro Fisico)
– ore 24.00 DJ SET con BLACK DROPS CREW
(Via Niccolò Paganini 0/200, Torino – Chapiteau MagdaClan presso Bunker)

Performing Party:
gli #sketch sono il risultato del lavoro svolto durante i corsi con la supervisione degli insegnanti. La #creazione e la realizzazione sono infatti affidate esclusivamente agli allievi, che liberamente sviluppano materiale originale e decidono di rappresentarlo. Ciò permette loro di abituarsi a gestire una rappresentazione in tutta la sua completezza (dalla messinscena alla regia, ai dettagli tecnici quali musiche, luci, costumi, trucco ecc).

Black Drops Crew:
Lady Edith – Black Sheep Sound – Kallaloo – Jipsy Karavan Macaroni – Dj Yabangi – Andrea Colli V
100% Bass Culture Style!
Una crew di 6 dj pronti a mixare Reggae, Ska, Balkan Beat, Dancehall, Jungle e Drum & Bass, per un pieno di buone vibrazioni!!

Per info ed prenotazioni
info@teatrofisico.com | 0112490112 | 3481026073

Indirizzo: via Carmagnola 12, Turin
PERFORMING PARTY #LaNotteBianca

Trova altri eventi a Turin su Evensi!

Dub Side of the Moon

15 aprile 2016 presso Csoa Gabrio a Turin.

tracking.php?code=KbPrxc8tCMhdPdrPDIf2Jy

Venerdì 15 aprile 2016:
Victor Rice con le bobine di DUB SIDE OF THE MOON feat Mr-Tbon col trombone!

Era il 2003 quando l’etichetta di New York EASY STAR RECORDS pubblicò “DUB SIDE OF THE MOON”, un disco che lasciò il segno nella scena Reggae e Dub mondiale seguito da altrettanti successi internazionali come Radiodread, Lonely Hearts Dub, Dubber Side Of The Moon e Thrillah.
A creare quello che sotto il nome di Easy Star All-Stars divenne un suono riconoscibile ed apprezzato in tutto il mondo sono due grandi dub masters: Victor Axlerod, meglio conosciuto come Ticklah e Victor Rice che suonano e “dubbano” la maggior parte delle tracce di DUB SIDE OF THE MOON e dei seguenti successi di Easy Star All-Stars.
Victor Rice rispolvera i nastri originali di DUB SIDE OF THE MOON e li porta fuori dallo studio per farne un Dub Set Live e riproporre l’intero lavoro “ridubbando” dal vivo tutte le tracce comprendenti i featuring di artisti come Sluggy Ranks, Corey Harris, Ranking Joe, Kirsty Rock, Gary “Nesta” Pine, Dollar Man, Frankie Paul, Dr Israel, The Meditation.
Un Dub set tutto analogico alla vecchia maniera nello stile dei grandi maestri come King Tubby. Registratore a bobina Tascam otto piste, nastri, mixer, tape delay e altre diavolerie.
Un Dub set unico, imperdibile, per far rivivere le emozioni di un disco che ha fatto ballare tutto il mondo.
A completare lo show ci sarà Mr.T-Bone, musicista italiano che ha lavorato con artisti come Africa Unite, Bluebeaters, Casino Royale e molti altri, conosciuto nella scena internazionale per aver suonato con artisti del calibro di Willie Williams, Rocksteady Seven, New York Ska Jazz Ensemble…nel suo girovagare per il mondo ha incontrato il dubmaster Victor Rice tanti anni fa ed hanno lavorato insieme su molti dischi, da lì la collaborazione non si è mai fermata e alla maniera dei grandi fiatisti giamaicani T-bone improvviserà sul dub di Victor Rice con il suo trombone.
https://www.youtube.com/watch?v=avX6Bu-bkNk

Indirizzo: Via Francesco Millio 42, Turin
Dub Side of the Moon

Trova altri eventi a Turin su Evensi!